lunedì 12 gennaio 2009

cross olbia

Ciao a tutti oggi scrivo il mio prino post, non so cosa ne uscira, cmq so già che mi scuserete
Ieri ho partecipato alla mia prima gara in assoluto di cross a Olbia, purtroppo non sono andato in condizioni perfette, poichè in settimana sentivo un leggero dolorino alla coscia, poi la sera prima era fuori a cena e......sono rientrato un pò tardi, infatti mi sono pure dimenticato il cronometro.
Siamo partiti da Sassari alle 7,30 in direzione Olbia, dopo aver fatto quasi tutto il viaggio con la nebbia. Arriviamo verso le nove presso la cittadella sportiva dove si gareggiava, e già a quell'ora vi era già tantissima gente, alla fine si era più o meno settecento. L'organizzazione stava ultimando le ultime cose, intanto iniziavano ad arrivare le varie squadre con tutti i bambini.
Con un atleta della squadra, proviamo a vedere il percorso, un giro da mt 1200 (per la mia garada ripetere 5 volte), ci sono brevi rettilinei molto sconnessi con fango curve a gomito tutto in piano. Non facciamo quasi a finirlo che chiamano per la partenza le categorie che vanno dai Tm a MM 45.Siamo un centinaio alla partenza, che è già difficile 20mt di rettilineo e curva secca a u, cmq i primi partono veloci come sempre , io, dato che ero senza cronometro prendo come punto di riferimento un atleta che abbiamo fatto gara insieme domenica 4 a Sassari . Primo giro lo facciamo tranquilli, a parte i primi tutti gli altri siamo incolonnati poichè ci sono alcuni punti dove e difficile passare, perche o passavi sul fango o lo spostavi, secondo giro si aumenta il passo ma gia mi accorgo qualcosa non va non mi sento come è il mio potenziale e infatti perdo qualcosa, non tanto ma un po di metri per volta, comunque tengo duro , c è tanta gente che ti guarda poichè dopo correranno tutte le varie categorie, verso la fine del quarto giro sento il riacuttizzarsi del dolore alla coscia tengo fino alla fine perchè non ho voglia di abbandonare devo comunque prendere dei punti per la squadra se si riesco e chiudo con un tempo di 24'10.
Dopo essermi cambiato mi guardo le gare dei bambini che sono fantastiche, uno spettacolo da vedere non facile da raccontare.
Adesso starò fermo un paio di giorni spero mercoledi di riprendere almeno con una piccola corsetta.

7 commenti:

  1. Ciao, scrivo il primo commento. Avevo visto la classifica e devo dire che qualcosa avevo percepito..aspettavo di chiamarti verso metà settimana e chiederti. Cmq il tempo è buono lo stesso..il ritmo dei 4' a km c'è! Controlla bene quel dolore che poi domenica probabilmente ci facciamo un pò di km. Cmq doveva essere proprio un bello spettacolo....cavolo 700 persone! Io ieri ho fatto un medio lungo veloce con salite e mi fà un poco male la gamba sinistra ma non credo sia niente di chè..posterò più avanti! ciao!

    RispondiElimina
  2. ho sicuramente una leggera contrattura, cmq era bello veramente poi con la bella giornata che ha fatto, secondo me ti saresti divertito

    RispondiElimina
  3. Ehi paole..considera che hai corso nel fango..hai fatto una grande gara..occhio al dolore alla coscia, fortuna riposi un paio di giorni. Aspettavo che pubblicassi il post, ora posso pubblicizzarti. Tra un paio di giorni..se Davide è d'accordo, facciam un post comune in cui ti presentiamo, così vieni inondato ed entri nel circuito di tutti gli altri amici blogger. Se ci riesci, quando hai tempo metti anche tu l'elenco dei blog amici e l'aggiornamento dei post dai blog che segui, così non stai a spulciar i blog uno per uno pper veder che hanno scritto..quando questi scrivono lo vedresti qui sula tua pagina :-)

    RispondiElimina
  4. ciao mathi mi affido a te e a davide, fate voi cmq se mi rimetto a posto quanto prima facciamo un altra uscita ciao

    RispondiElimina
  5. ok Mathias, poi fra qualche giorno ci sentiamo eventualmente per un'uscita di Domenica.

    RispondiElimina
  6. Benenuto tra i blogtrotters Paolo!

    RispondiElimina